Ligue 1/Report Ligue 1

Report Ligue 1- L’OM scende dal podio, Monaco davanti a Saint-Etienne e PSG

Torna la Ligue 1 dopo la sosta e torna a volare il Monaco. Il club di Ranieri mantiene la testa della classifica con un punto di vantaggio sul Saint-Etienne e due sul PSG. Scende dal podio il Marsiglia, che ha evitato la sconfitta in casa del Tolosa soltanto a due minuti dalla fine. Il Lione non sa più vincere, torna a ruggire il Nizza di Cvitanich che ha espugnato Lille grazie ad una sua doppietta.

f37a8

Quattro vittorie su 5 per l’ASSE, 2° in classifica

BORDEAUX-PSG 0-2 [30′ Matuidi, 64′ Lucas] – Clicca qui per il resoconto del match

TOLOSA-MARSIGLIA 1-1 [66′ Ben Yedder (T), Mendes (M)] – Il Marsiglia pareggia a Tolosa e viene superato in classifica dal Psg, che ieri ha espugnato il campo del Bordeaux. Sblocca il match la rete di Ben Yedder nella ripresa, ben servito da Martin Braithwaite. Gli ospiti si salvano proprio a tre minuti dal termine con Mendes, ben servito dal solito Valbuena ed ora si posizionano ad un punto dalla formazione di Blanc.

AJACCIO-EVIAN 2-3 [31′ Dja Djé Djé (E), 43′ Berigaud (E), 52′ Beriguad (E), 81′ Lasne (A), 86′ Tallo (A)] – Seconda sconfitta in cinque partite di campionato per l’Ajaccio di Ravanelli. La compagine corsa è infatti caduta allo Stede Francois Coty contro un Evian che ha impiegato poco più di 50′ per chiudere la pratica. Di Dja Djé Djé e Berigaud i goal che hanno permesso agli ospiti di chiudere il primo tempo sul doppio vantaggio, con lo stesso Beriguad che ad inizio ripresa ha calato il tris. Inutili nel finale le reti di Lasne e dell’ex romanista Tallo, Ravanelli è ancora alla ricerca del primo successo in Ligue 1.

6efed

2-1 a Bordeaux e terza vittoria di fila per il PSG, che ingrana

GUINGAMP-BASTIA 1-1 [47′ Khazri (B), 88′ rig. Yatabarè (G)] – Sfiora un successo che sarebbe valso le zone altissime della classifica il Bastia. Allo stade del Roudourou infatti, la squadra allenata Frederic Hantz ha trovato il vantaggio al 47′ con Kazri ma è stata rimontata sull’1-1 all’88’ da un rigore realizzato da Yatabarè. Il Bastia sale a quota 7, il Guincamp a quota 4.

MONTPELLIER-REIMS 0-0 – Ottimo pareggio esterno per il Reims che, bloccando in trasferta sullo 0-0 il Montpellier, mette in cascina quel punto che lo lancia al quinto posto in campionato a quota 8. Per il Montpellier è il terzo pareggio in cinque gare ed i punti in classifica sono 6.

NANTES-SOCHAUX 1-0 [76′ Djordjevic] – Secondo successo in campionato per il Nantes. La compagine gialloverde si è imposta tra le mura amiche dello stade De La Beaujoire per 1-0 sul Sochaux. A decidere la partita e a mandare la sua squadra a quota 7 in classifica ci ha pensato Djordjevic al 76′. Gli ospiti restano ultimi in con appena due punti messi in cascina.

AS Monaco vs FC Lorient

Falcao realizza il rigore decisivo contro il Lorient

VALENCIENNES-ST. ETIENNE 1-3 [17′ Corgnet (S), 47′ Hamouma (S), 53′ Corgnet (S), 80′ rig. Melikson (V)]  – Il Saint-Etienne espugna lo Stade du Hainaut e si conferma la grande sorpresa di questo inizio di stagione. Contro il Valenciennes non c’è praticamente stata storia con il risultato che è stato sbloccato già al 17′ da Corgnet. Al 47′ il raddoppio di Hamouma mentre a mandare in archivio il match è stato ancora Corgnet al 47′. Di Melikson su rigore la rete del Valenciennes a 10′ dal termine. Il St. Etienne vola a quota 12 in classifica in virtù di quattro vittorie in cinque partite.

MONACO-LORIENT 1-0 [6′ Falcao (M)] – Al Monaco di Ranieri basta un goal in apertura di gara per aver ragione del Lorient. Dopo 6 minuti di gara, infatti, i monegaschi hanno usufruito di un calcio di rigore che Falcao non ha avuto esitazione a trasformare. Il Monaco riguadagna così la vetta solitaria, scavalcando nuovamente in classifica il PSG e il Saint’Etienne.

LILLA-NIZZA 0-2 [19′ Cvitanich, 45′ Cvitanich] – Una doppietta di uno scatenato Dario Cvitanich permette al Nizza di espugnare, un po’ a sorpresa, il terreno di gioco del Lilla. Padroni di casa colpiti al cuore due volte nei primi 45′, prima al 19′ e poi allo scadere di frazione, inutile il forcing operato nella ripresa. Il Nizza scavalca in classifica proprio gli avversari odierni e sale a quota 8.

LIONE-RENNES 0-0 – Reti bianche e poche emozioni nel posticipo della domenica sera. Ritmi bassi e scarso agonismo, con un solo ammonito (Danze per gli ospiti). In classifica il Lione sale a 7 punti, uno in più all’attivo per il Rennes.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...