Riviera Life

Riviera Life: dov’è finito il progetto monegasco? Il mercato da incubo dell’AS Monaco tra scomparse ambizioni e falsi tifosi

Un calciomercato come quello appena terminato nessun tifoso monegasco l’avrebbe mai immaginato. Privarsi dei due top-player della squadra senza rimpiazzarli con nessun giocatore ha quasi i contorni dell’incubo per gli appassionati monegaschi che avrebbero voluto riassaporare il gusto della Champions League con ben altre ambizioni. Quella attuale, invece, è una squadra che potrà competere in Ligue 1 per conquistare un posto europeo (l’Europa League sarebbe già un buon risultato), mentre in Champions dovrà sperare anche nelle defaillances altrui per continuare il suo percorso.

 

Cosa sia successo esattemente nel piccolo Principato è arduo da capire. Tutti hanno provato a dare la loro interpretazione, ma la verità, forse, la sanno in pochi. Da giugno, il progetto monegassco è radicalmente cambiato, l’ambizione di cui tanto si era parlato al ritorno in Ligue 1 è progressivamente scomparsa e ora anche il futuro del club non appare più così roseo.

 

Trattenere giocatori controvoglia non sempre è producente, ma privarsi di Falcao e James Rodriguez (esemplare il loro attaccamento alla maglia…..), dopo diverse dichiarazioni che lasciavano intendere altre volontà, non è certo un bel segnale. Come mai si è arrivati a tutto ciò?

 

L’ipotesi che più piace agli amanti del gossip è il divorzio del presidente Rybolovlev che costerebbe oltre 3 miliardi di euro al patron monegasco. Voci dal Principato, però, dicono che non sia così scontato che l’ex moglie possa entrare in possesso di tale somma. Un’altra ipotesi parla di un contrasto con il Principe Alberto II dopo la (presunta) mancata concessione della cittadinanza monegasca a Rybolovlev, mentre le voci ufficiali (un concetto ribadito anche dal vice-presidente Vasilyev) giustificano le recenti cessioni con la necessità di adeguarsi alle regole del fair play finanziario.

 

Quale sia la verità forse non lo scopriremo mai e chissà, il mercato invernale, potrebbe riportare il Monaco sulla cresta dell’onda. Adesso, però, i tifosi sono inviperiti e un sito piuttosto frequentato dai supporters biancorossi (Planete-Asm) ha lanciato l’idea di richiedere il rimborso dell’abbonamento. Una mossa che appare incomprensibile, almeno per coloro che hanno seguito il Monaco anche in Ligue 2. I prezzi sono certo aumentati nell’ultimo biennio, tuttavia sono in linea con quelli proposti dagli altri top-team francesi.

 

Vasilyev ha confermato che le ambizioni del Monaco restano le stesse: continuare a lavorare per vincere quella Champions League tanto sognata, sarebbe senza dubbio la risposta ideale per mettere a tacere i falsi tifosi che si sono innamorati della maglia diagonale negli ultimi mesi. E sarebbe tutto ciò che che auspicano i veri tifosi, quelli che meriterebbero di conoscere le ragioni di questo mercato così burrascoso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...