La Francia nascosta/Ligue 1

Il riepilogo dalla Ligue 1 alla CFA

Siamo ormai giunti alla fine del 2014 e tutti i campionati francesi sono, chiaramente, fermi per la pausa invernale. Andiamo a vedere la situazione categoria per categoria, dalla Ligue 1 alla CFA.

LIGUE 1. Situazione interessantissima in testa al massimo campionato francese. 3 squadre in 3 punti, con la capolista Marsiglia a 41, la rivelazione Lione a 39 ed il favoritissimo PSG a 38. Staccato di quattro lunghezze dal podio il Saint-Etienne, mentre a quota 32 si affaccia un Monaco in crescita. In calo, invece, il Bordeaux, sesto in classifica. In coda, la lotta salvezza sembra coinvolgere tutta la parte destra della gradutoria, dal Nizza (undicesimo con 22 punti) al Caen (ultimo con 15). Proprio il Caen, con Bastia, Metz e Lens sembrano le squadre più a rischio, ma il campionato è ancora lungo.

LIGUE 2. Manca ancora una giornata al termine del girone di andata, ma già due compagini sembrano involarsi verso la promozione. Stiamo parlando di Troyes e Digione, primi con una media di 2 punti a partita. Al terzo posto, staccato di due lunghezze, segue il Brest, mentre ai piedi del podio il Sochaux cerca di rimontare lo svantaggio acquisito nella prima parte di stagione. Staccato il Nancy, una delle favorite, già a 7 punti dalla terza. In coda, situazione disperata per l’Arles-Avignon, ultimo con 10 punti. Male anche lo Chateauroux, penultimo a 15, mentre poca sopra è grande lotta, con sei squadre in quattro punti.

NATIONAL. Il National, come gli scorsi anni, continua a regalare emozioni. Le favoritissime Paris FC e Red Star stanno confermando le attese, occupando rispettivamente il primo ed il terzo posto della graduatoria. L’incomodo si chiama Bourg-Peronnas, secondo a due punti dalla capolista, ma attenzione poiché due anni fa la squadra di Bourg-en-Bresse passò in pochi mesi dalla lotta-promozione alla retrocessione. In coda, si è già creato un solco tra la quint’ultima e le ultime quattro della graduatoria. Al momento attuale, retrocederebbero Poiré sur Vie, Marseille Consolat, Istres ed Epinal.

CFA. Nel gruppo A, la nobile decaduta Sedan guida con cinque punti sul Quevilly, vecchia gloria della Coppa di Francia, mentre un’altra compagine storica della Coppa, il Calais, è in piena zona-retrocessione. Nel girone B, lotta a due BelfortMulhouse, mentre è molto combattuto il C dove il Grenoble deve guardarsi da Beziers, Marignane e Martigues. Grande lotta anche nel gruppo D, con sette squadre in tre punti. Guida Les Herbiers, ma tutto si deciderà sicuamente a maggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...