Ligue 1/Report Ligue 1

Report Ligue 1 – PSG e Monaco a braccetto, Nantes old style

E’ arrivato all’ottava giornata l’aggancio del PSG al Monaco in vetta alla classifica. Nell’anticipo del sabato i parigini si sono sbarazzati facilmente del Tolosa, mentre nel posticipo domenicale i monegaschi non sono andati oltre l’1-1 sul campo di un tosto Reims. L’OM vince ancora e segue a ruota, grande successo del Nantes a Rennes nel derby bretone. I canarini sognano come ai vecchi tempi.

Immagine

L”Equipe’ celebra il Nantes, che vince il derby e vola a quota 13 in classifica

LORIENT-OLYMPIQUE MARSIGLIA 0-2 [58′ Valbuena, 91′ A. Ayew] – Torna a ingranare la marcia giusta l’OM di Baup, giunto alla seconda vittoria consecutiva. Sul campo difficile del Lorient, i marsigliesi passano grazie ad uno splendido calcio di punizione di Valbuena, sempre più leader e trascinatore della squadra. I padroni di casa attaccano in cerca del pari, ma nei minuti di recupero ci pensa Andrè Ayew a mettere la parola fine sul match. L’OM vola al 1° posto con 17 punti, agganciando il Monaco.

PSG-TOLOSA 2-0 [41′ Marquinhos, 79′ rig. Cavani] – Clicca qui per il resoconto completo del match

EVIAN-BORDEAUX 1-1 [25′ Berigaud (E), 70′ Diabate (B)] – Terzo pareggio di fila per i girondini che in casa dell’Evian vanno sotto a metà primo tempo, ma poi riescono a strappare un pareggio grazie ad una rete a venti minuti dal termine. Nel finale rosso a Poundje e ospiti in dieci dall’80esimo. Bordeaux che resiste e porta a casa un punticino.

LIONE-LILLE 0-0 – Pareggio a reti inviolate allo Gerland di Lione, non riesce quindi l’aggancio in classifica da parte dei padroni di casa. Sono invece gli ospiti a giocare decisamente meglio, chiudendo con un 56% di possesso palla e con ben 8 conclusioni totali contro le 5 lionesi, di cui una sola nello specchio della porta.

NIZZA-GUINGAMP  1-0 [48′ Cvitanich] – Secondo successo di fila per i corsi, che con questi tre punti salgono a quota 14 raggiungendo al quarto posto il Lille. Goal decisivo ad inizio ripresa. Per gli ospiti, secondo ko di fila e classifica deficitaria: 8 punti e 14esimo posto.

SOCHAUX-VALENCIENNES 2-0 [12′ Bakambu, 18′ Carlao] – Nella sfida fra ultime in classifica, il fattore campo la fa da padrone. Vittoria per 2-0 decisa ad inizio match. Così il Sochaux supera il Valenciennnes, lasciandolo all’ultimo posto in solitaria. Match cattivo, con ben 32 falli totali e 7 gialli.

ST. ETIENNE-BASTIA 2-2 [27′ Tabanou (S), 57′ Diomande (S), 85′ Bruno (B), 94′ Modesto (B)] – Suicidio sportivo dell’ASSE, che avanti di due reti rovina tutto subendo la rimonta a cavallo fra l’85esimo e il quarto minuto di recupero. Secondo pareggio di fila per i Verdi che con questo risultato hanno perso due posizioni in classifica.

RENNES-NANTES 1-3 [17′ Djordevic (N), 42′ Gakpe (N), 56′ Oliveira (R), 93′ Deaux (N)] – Il sentito derby di Bretagna tra Rennes e Nantes viene vinto a sopresa dai canarini. Ci pensa il solito Djordevic a sbloccare subito il match, poi Gakpe gela il pubblico rossonero siglando il raddoppio prima dell’intervallo. Ad inizio ripresa il portoghese Oliveira riapre tutto, allora il Rennes si butta in avanti a caccia del pari, ma in pieno recupero subisce il contropiede che porta al tris di Deaux. Il Nantes vola a 13 punti e supera proprio il Rennes.

AJACCIO-MONTPELLIER 1-1 [10′ rig. Cabella (M), 36′ Zubar (A)] – Secondo risultato utile consecutivo per Ravanelli che va sotto in casa contro il Montpellier – rete su calcio di rigore del talento Cabella – e trova il pari con il difensore Zubar sempre nel primo tempo. Gli ospiti restano poi in dieci a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Djebbour, ma i corsi non riescono ad approfittarne e restano nelle zone basse della classifica. Quinto pari di fila per il Montpellier.

REIMS-MONACO 1-1 [4′ Devaux (R), 13′ Moutinho (M)] – Passo falso del Monaco a Reims e la squadra di Ranieri incassa il terzo pareggio di questo campionato, facendosi così raggiungere in vetta alla classifica dal PSG. In svantaggio dopo 4 minuti per il goal di Devaux, i monegaschi sono riusciti ad impattare la gara al 13 con Moutinho. Poi, però, nonostante i tentativi il Monaco non è riuscito a trovare il goal della vittoria. All’87’ il Reims è rimasto poi in dieci uomini per l’espulsione di Turan per doppia ammonizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...