Ligue 1/Report Ligue 1

Report Ligue 1 – Il PSG non le Mandi a dire, Raggi di Monaco

La 32esima giornata di Ligue 1 ci dice che il PSG è a sole due vittorie dalla conquista matematica del titolo. Senza Ibrahimovicche ne avrà per un mese – , gli uomini di Blanc si sbarazzando del Reims grazie a Cavani ma soprattutto Mandi, che infila una ‘doppietta’ nella propria porta. Restando in tema di difensori, è decisivo il ‘nostro’ Raggi nella vittoria del Monaco sul Nantes, mentre in zona Champions il Lille guadagna due punti sul Saint-Etienne. Si rialza il Lione, che espugna il campo del Valenciennes.

article-2597864-1CDC444C00000578-232_634x370

Pomeriggio da incubo per il povero Mandi

MARSIGLIA-AJACCIO 3-1 [3′ e 60′ A.Ayew (M), 61′ Tallo (A), 76′ A.Ayew(M)] – Tutto abbastanza facile per il Marsiglia che, grazie ai tre punti conquistati contro l’Ajaccio, aggancia momentaneamente il Lione al quinto posto. A sbloccare il match ci pensa Andrew Ayew in avvio. Ayew che poi firma il raddoppio all’ora di gioco. Tallo sembra poter riaprire la partita un minuto dopo, a rimettere le cose a posto per i padroni di casa è lo scatenato Ayew al 76′. Tripletta e tre punti, Ajaccio sempre più ultimo.

PSG-REIMS 3-0 [43′ Cavani, 48′ aut. Mandi, 89′ aut. Mandi] – Ennesima vittoria per il Psg che, orfano dell’infortunato Ibrahimovic, si aggrappa all’ex Napoli, Edinson Cavani. E’ proprio il Matador infatti a portare in vantaggio la capolista sul finire del primo tempo. In avvio di ripresa una sfortunata autorete di Mandi chiude definitivamente il match. A fissare il risultato finale è ancora lo sfortunato difensore, autore del secondo autogoal di giornata.

BASTIA-SOCHAUX 2-2 [45′ Ayew (S), 46′ Corchia (S), 53′ Bruno (B), 68′ Cissè (B)] – Due reti nel giro di un minuto non bastano al Sochaux per espugnare la Corsica e lasciare il secondo posto. Gli isolani tornano in campo indiavolati nella seconda frazione, accorciando prima con Bruno, per poi pareggiare definitivamente con l’ex laziale Cissè.

BORDEAUX-RENNES 2-2 [37′ Hoarau (B), 61′ Rolan (B), 64′ Doucourè (R), 68′ Alessandrini (R)] – Perde una grossa opportunità in chiave europea il Bordeaux, che si fa rimontare due reti dal Rennes. Hoarau e Rolan illudono i padroni di casa, poi l’harakiri in cinque minuti della ripresa.

LORIENT-EVIAN 1-1 [5′ Aliadiere (L), 70′ Wass (E)] – Un passettino per la salvezza. Lorient ed Evian non si fanno male, una rete per uno e un piccolo punto per lasciare la zona calda. Aliadiere fa esplodere i padroni di casa dopo appena cinque minuti, a rimettere le cose pari ci pensa Wass.

GUINGAMP-MONTPELLIER 1-2 [25′ Tienè (M), 27′ Stambouli (M), 61′ Yatabare (G)] – Stavolta le regina dei pareggi d’Europa non incappa nella solita X. Montpellier che ha espugnato il campo del Guingamp, prima di questa gara appaiata con la stessa squadra di Courbois. Tienè e Stambuli per gli ex Campioni di Francia, ai padroni di casa non basta la rete di Yatabare nella seconda frazione.

TOLOSA-LILLE 1-2 [26′ Roux (L), 42′ rig. Kalou (L), 93′ Aurier (T)] – Tre punti fondamentali in chiave Champions, e secondo posto, per il Lille di Kalou. L’ex Chelsea mette a segno l’ennesima rete della sua stagione, stavolta su rigore: è suo il raddoppio al 42′ in quel di Tolosa, dopo che Roux aveva dato il vantaggio agli ospiti. Espulso Souarè per doppia ammonizione, i padroni di casa riescono a trovare il goal della bandiera in extratime.

ST.ETIENNE-NIZZA 1-1 [57′ Bodmer (N), 92′ rig. Gradel (S)] – Il Nizza vede sfumare all’ultimo secondo una vittoria che sarebbe stata fondamentale in ottica salvezza. Allo Stade Geoffroy-Guichard sono stati proprio gli ospiti a passare in vantaggio al 57′ con Bodmer che sugli sviluppi di un corner ha insaccato il goal dell’1-0 di testa. Al 91′ clamoroso fallo di mano di Digard in area di rigore, c’è rosso con espulsione. Sul dischetto si presenta Max Gradel che la mette nell’angolino sinistro per l’1-1 finale.

VALENCIENNES-LIONE 1-2 [29′ Gomis (L), 66′ Waris (V), 69′ Ferri (L)] – Torna a vincere il Lione si rifà sotto in zona Europa League. La squadra di Garde coglie i tre punti sul difficile campo del Valenciennes al termine di una partita al cardiopalma: Gomis apre le danze nel primo tempo, poi il ghanese Waris pareggia ma tre minuti dopo arriva il nuovo vantaggio OL firmato Ferri. Nel finale succede di tutto: due espulsi (Vercoutre dalla panchina e Da Silva in campo) e un rigore sbagliato da Waris, che grazia il Lione.

MONACO-NANTES  3-1 [18′ e 76′ Rodriguez rig. (M), 72′ Raggi (M), 78′ Bedoya (N)] – Dopo il pareggio interno contro il Lille e la sconfitta contro l’Evian i monegaschi ritrovano goal e sorriso blindando di nuovo il secondo posto in classifica. Tutto facile per i ragazzi di Ranieri avanti nel primo tempo con Rodriguez su assist di Berbatov. Nella seconda metà della ripresa tre reti in sei minuti. Prima ci pensa il nostro Andrea Raggi a firmare il 2-0 quindi Rodriguez trova la doppietta prima del goal della bandiera degli ospiti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...