I Talenti sotto la Torre

Jean-Philippe Gbamin, il nuovo pupillo di Kombouaré

Oggi andremo a conoscere più da vicino un nuovo talento del Lens, ovvero il giovanissimo terzino Jean-Philippe Gbamin.

images (2)

BIOGRAFIA- Jean-Philippe Gbamin è nato il 25 Settembre del 1995 a San-Pedro, città situata nel sud-ovest della Costa d’Avorio. Dopo essersi trasferito in Francia in tenera età, nel 2005 comincia la sua avventura nel mondo calcistico nel Saint-Quenty di Blessy, per poi passare l’anno dopo nell’Aire-sur-la-Lys, squadra della stessa città. Ma il vero salto di qualità arriva la stagione successiva, quando arriva la chiamata del Lens, club con cui finisce la sua formazione nel settore giovanile, sino al 10 Maggio del 2013, giorno in cui debutta tra i professionisti nel match contro il Guingamp, terminato con una sconfitta per 7-0. La seconda possibilità arriva appena due settimane dopo nel match contro il Le Mans, in cui però arriva un’altra sconfitta. Nonostante i risultati maturati, le prestazioni del giovane colpiscono la dirigenza del “Les Artésiens” decide di puntare forte su di lui facendogli firmare il primo contratto da professionista, soprattutto viste le continue avanche degli inglesi del Newcastle. La stagione successiva comincia alla grande, con Gbamin che viene confermato dal ct Kombouare come titolare sulla fascia destra, sino ad un brutto episodio: nel match contro il Nancy, valevole per la 16esima giornata, dove il giovane terzino non solo fu espulso ma fu protagonista di un brutto battibecco con il direttore di gara dopo il fischio finale; gesto che gli costo molto caro, in quanto fu punito dalla società con la reclusione nella squadra delle riserve. Nonostante ciò alla fine della scorsa stagione, Gbamin ha raccolto in totale 35 presenze con 3 reti e 1 assist.

NAZIONALE– La prima chiamata in nazionale arriva il 6 Settembre del 2010 con l’under 18 di Philippe Bergeroo, in occasione del match vinto 4-1 contro l’Austria; per il primo goal bisogna aspettare pochi mesi dopo, ovvero a Marzo, nel match vinto 4-0 contro gli USA. Con l’Under 19, invece, assaggia palcoscenici più importanti: infatti con la formazione dei Galletti partecipa all’Europeo Under 19 del 2013, dove i piccoli Bleus si inchinarono solo al cospetto della Serbia, che trionfò in finale grazie alla rete di Andrija Lukovic. In totale Gbamin con le due selezioni ha collezionato 9 presenze e 1 rete.

STILE DI GIOCO– Terzino destro molto duttile, può essere schierato anche come difensore centrale, posizione che ha occupato nella prima parte della sua carriera calcistica. Dotato di buoni fondamentali difensivi, ad essi aggiunge delle buonissime qualità fisiche, tra cui la corsa, che hanno portato il suo attuale ct Kombouare a schierarlo sulla fascia. Inoltre non si fa mancare anche dei buoni spunti in fase offensiva, dove piano piano sta migliorando, prendendo coraggio e consapevolezza dei propri mezzi (a testimonianza di ciò ci sono anche i 3 goal messi a segno nella scorsa stagione). Unica nota dolente è il carattere molto irascibile, che può pregiudicare fortemente il suo rendimento; difetto che però può essere ancora limato, vista la giovane età.

FUTURO – Anche se alcuni grandi club d’europa, tra cui ci sono il PSG e l’Arsenal, hanno provato a strappare il baby-talento al Lens, il giovane Gbamin ha preso la decisione di continuare il suo percorso di crescita con la formazione rosso-oro, che tanto ha voluto scommettere su di lui. Nonostante ciò, non è esclusa una sua partenza alla fine di questa stagione, nel caso dovesse confermare le grandi cose fatte vedere in Ligue 2, anche nella massima competizione transalpina.

Marco Pantaleo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...