Presentazione gare

Il programma della 26a giornata- il Montpellier a Dijon per difendere la vetta, il Psg contro l’Ajaccio per riprendersela

A DIJON PER DIFENDERE LA VETTA- Trasferta non facile per Giroud & Co. Il Dijon arriva dalla pesante sconfitta di Ajaccio e proverà in tutti i modi a prendersi qualche punto fondamentale per la corsa alla salvezza. Al Montpellier toccherà quindi non soffrire di vertigini e battere le cosìddette ‘piccole’ per continuare a sognare. Di contro il Psg non aspetta altro che un passo falso dei rivali. L’incontro casalingo contro il tuttavia rinato Ajaccio è un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela scappare. Dopo due pareggi consecutivi Carletto, e il Psg, devono ripartire. I tre punti sono d’obbligo.

BAGARRE TERZO POSTO- Sei squadre in sei punti. La terza piazza, quella che vale la Champions, è tanto ambita quanto combattuta. Ad occuparla ad oggi è il Lille, che contro l’Auxerre è chiamato subito a riscattarsi dopo il pareggio beffa di Rennes. Il secondo posto sembra ormai troppo lontano, meglio guardarsi le spalle e vincere partite come queste. Impegno sulla carta semplice anche per il Saint Etienne. I Verdi se la vedranno in casa con l’Evian, motivato dalla vittoria sul Nancy, ma ancora mai vittorioso in trasferta.

Bella e interessante la sfida tra Tolosa e Marsiglia. Una sconfitta per l’OM significherebbe addio Champions, una vittoria per il Tolosa potrebbe portare i biancolilla in orbita. Poi c’è il Lione. Ferito dal recupero beffa del Psg alla Gerland e voglioso di ritrovare a Nancy, in caduta libera, una vittoria che manca ormai da 4 turni. Infine il Rennes. I rossoneri saranno di scena a Lorient. Sarà un partita dura. I padroni di casa hanno bisogno di punti e difficilmente lasceranno il passo al Rennes. Ci vorrà una grande prestazione.

SOCHAUX ALL’ULTIMA CHIAMATA, PUNTI DI PLATINO IN PALIO PER NIZZA E CAEN- Bazdarevic lo sa. Questa partita in casa col Valenciennes il Sochaux non la può sbagliare. L’ennesima sconfitta farebbe piombare nel baratro definitivamente il cul di Montbeliard. Non servirebbe a nulla neanche un pari, comodo invece agli ospiti per l’avvicinamento ad una tranquilla salvezza. Il Nizza cerca l’impresa a Bordeaux, ma i Girondini voranno subito riscattare la sconfitta di Montpellier e provare ad avvicinarsi alle zone Europa. Caen-Brest è una sfida per tirarsi forse definitivamente fuori dalle zone calde o per rientrarci di gran carriera.

Ecco il quadro completo del 26° turno:

Sabato 3 Marzo

Dijon-Montpellier ore 19.00
Lille-Auxerre
Marsiglia-Tolosa
Nancy-Lione
Saint Etienne-Evian TG
Sochaux-Valenciennes

Bordeaux-Nizza
ore 21.00

Domenica 4 Marzo

Caen-Brest ore 17.00
Psg-Ajaccio

Lorient-Rennes
ore 21.00


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...