Report Ligue 1

Il Punto sulla Ligue 1- Cuore Psg, ruggito Lione, incubo OM

A DIJON…STAVOLTA SI PASSA- Era vecchio di appena una settimana il pari di Dijon che aveva costretto il Montpellier a ri-cedere in fretta e furia la testa della classifica al Psg. A distanza di sette giorni, però, la storia stava per ripetersi. La giornata di Ancelotti e i suoi ragazzi era iniziata subito male col rosso diretto a Sissoko. Ma nella ripresa, Tiene, era riuscito a portare in vantaggio i parigini. A dieci dalla fine, però, è Paulle a fare esplodere Dijon intera regalando ai padroni di casa l’ennesimo pari con una big. Pari che dura fino al 91′, quando il cuore del Psg scende in campo ed usa i piedi di Gameiro per portarsi a casa una vittoria di un’importanza fondamentale.

Gameiro stende il Dijon al 91'

IL MONTPELLIER TIENE BOTTA, TRE PUNTI D’EUROPA PER LIONE E SAINT ETIENNE- Il Montpellier aveva sperato. Magari davanti alla televisione, stava per pregustarsi il pari della capolista, pronto a tornare di nuovo davanti. Il goal di Gameiro ha però spento gli animi, ma nonostante tutto gli uomini di Girard hanno fatto il loro dovere sbarazzandosi 3-0 di un Caen generoso fino al primo tempo. Ait Fana apre, Camara legittima e Giroud non poteva che chiudere. Da Montpellier una voce tuona: la lotta è ancora aperta.

L'abbraccio tra Cris e Lovren sancisce il ritorno alla vittoria del Lione

Come è apertissima la lotta per il terzo posto. Il Lione interrompe il digiuno di vittorie, facendo la voce grossa contro il Lille e portandosi a meno quattro dal terzo posto. Lacazette e Lopez firmano una vittoria quasi d’obbligo per riscattare una stagione piena di ombre. Ma oltre che dalla voglia famelica del Lione, il Lille dovrà guardarsi soprattutto dal Saint Etienne. I Verdi si sono ripresi i tre punti direttamente sul campo durissimo del Valenciennes, ritrovando i goal di Aubameyang e portandosi ad una sola lunghezza dal Lille.

Non è approfittano invece Tolosa e Rennes. Entrambe non sfruttano il turno favorevole, sulla carta, rispettivamente contro Lorient ed Auxerre. Il Tolosa, passato in vantaggio su autogoal di Mareque,  si fa riprendere da Emeghara e non riesce più a trovare il goal da tre punti. Il Rennes si trova invece ad inseguire il vantaggio di Oliech, limitandosi solamente a pareggiare i conti con Brahimi a venti dalla fine. La distanza dalla terza piazza resta per entrambe di tre punti.

L'OM cade anche ad Ajaccio, l'incubo continua

IMPRESE DI AJACCIO E SOCHAUX, BORDEAUX A DOMICILIO- Neanche i ritorni di Remy e Valbuena ci hanno potuto. Il Marsiglia cade ancora, cade per la quarta volta consecutiva e per la quarta volta consecutiva non segna. Deschamps a questo punto rischia seriamente il posto e molto dipenderà dalla sfida di San Siro con l’Inter.  Qualcosa si è rotto e occorrerà ripararlo prima che sia, ma forse lo è già, troppo tardi. L’Ajaccio comunque ringrazia, si prende i meritati tre punti e rimane pienamente in corse per la salvezza.

Il Sochaux torna a vincere dopo 13 partite

Corsa nella quale torna il Sochaux.  Tecnico nuovo,  aria nuova. La vittoria sul campo dell’Evian, forse un pò ‘troppo’ appagato, potrebbe rappresentare un inizio per i gialli di Francia che adesso possono guardare la classifica con un pizzico di ottimismo in più. Torna a vincere anche il Bordeaux, trascinato da uno scatenato Gouffran, goal e assist per lui, e graziato dallo sciagurato errore di Grougi dal dischetto che poteva riaprire il match. Alla fine termina 0-2 ed adesso anche il Brest dovrà guardarsi le spalle.

Non si fanno male Nizza e Nancy, ma forse avrebbero dovuto. Soprattutto i padroni di casa che, dopo aver rimontato con Dja Dje Dje il goal iniziale di Niculae, non sono riusciti a far valere come di consueto il fattore campo. Finisce 1-1 e le due squadre, in compagnia del Dijon terz’ultimo per differenza reti, rimangono appaiate a 27 punti ad un passo dal baratro. Nove squadre in sei punti.  La lotta salvezza si preannuncia più incerta che mai.

Ecco i risultati con goal e highlights del 27° turno:

Ajaccio 1-0 Marsiglia
89′ Andre

Brest 0-2 Bordeaux
35′ Gouffran, 48′ Plasil

Evian TG 2-3 Sochaux
25′ Mongongu rig. (E), 30′ B. Dja Djedje aut. (S), 44′ Nogueira (S), 66′ Butin (S), 71′ Cambon (E)

Nizza 1-1 Nancy
13′ Niculae (Na), 37′ F. Dja Djedje (Ni)

Tolosa 1-1 Lorient
51′ Mareque aut. (T), 61′ Emeghara (L)

Valenciennes 1-2 Saint Etienne
69′ Aboubakar (V), 73′ Aubameyang (S), 77′ Sako (S)

Lione 2-1 Lille
13′ Lacazette (Ol), 38′ Lopez (Ol), 45′ Chedjou (Li)

Dijon 1-2 Psg
49′ Tiene (P), 76′ Paulle (D), 91′ Gameiro (P)

Rennes 1-1 Auxerre
10′ Oliech (A), 66′ Brahimi (R)

Montpellier 3-0 Caen
51′ Ait Fana, 83′ S. Camara, 90′ Giroud

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...