Ligue 1/Presentazione gare

Preview Psg-Sochaux – La scalata continua: Ancelotti si affida al genio di Verrati ed allo strano trio Ibra-Pastore-Gameiro

Comincia dal Parco dei Principi la settima giornata di Ligue 1. Il Psg ospita il Sochaux con l’obiettivo di continuare la scalata e portarsi a meno tre dalla vetta, in attesa della gara del Marsiglia.

Da Parco dei Principi a Roland Garros…6-1 per il Psg la scorsa stagione!

QUI PSG – In altre squadre sarebbero state pesanti le assenze di Menez, Lavezzi, Thiago Motta e Diego Lugano. Ma non nel Psg. Ancelotti, infatti, potrà comunque schierare in campo un undici ultra competitivo. Tra i pali c’è il nostro Sirigu, davanti a lui  la coppia centrale formata dall’inamovibile Thiago Silva e dall’altro brasiliano Alex, preferito a Sakho. Sugli esterni ci saranno Jallet e Maxwell – anche se Van der Wiel scalpita – , mentre in mediana oltre l’ormai insostituibile Verratti ed il confermato Matuidi, il ballottaggio e tra Sissoko ed il giovanissimo Rabiot. La sorpresa è in attacco, dove con Ibrahimovic e Pastore ci sarà Gameiro.

QUI SOCHAUX – Non ci dovrebbero essere particolari novità rispetto alla squadra che ha battuto settimana scorsa il Troyes. Trai pali dovrebbe riprendere il suo posto Cros, anche se il suo sostituto Pouplin non ha affato demeritato. Il tecnico Hely opterà con tutta probabilità per un 4-2-3-1, con la sostanza in mediana dell’ex Udinese Doubai in coppia con Traorè, ed il terzetto ContoutRoudetBoudebouz – con quest’ultimo che sta cercando di ritrovare il talento perduto – alle spalle di Bakambu.

RENDIMENTI A CONFRONTO –  Dodici goal fatti e due subiti nelle ultime quattro sono uno score destinato ad aumentare per il Psg. I ragazzi di Ancelotti hanno imparato a giocare insieme, ed ogni giornata che passa sembra sempre più difficile che qualcuno possa togliergli l’Hexagoal quest’anno.

Dall’atra parte c’è un Sochaux comunque in forma, reduce da due vittorie consecutive che hanno fatto respirare la squadra dopo le prime quattro giornate passate all’ultimo posto in graduatoria con zero punti. Tuttavia i canarini non vincono al Parco dei Principi da ben 22 anni. E francamente nemmeno questa sembra la volta buona…

L’UOMO PIU’ – Non solo le magie di Ibra. Anche il genio di Marco Verratti. A Parigi ed in tutta la Francia sono rimasti estasiati dalla sue giocate, e da un feeling con lo svedese fuori dal comune.  La sensazione  è che anche oggi ci faranno divertire.

Nel Sochaux tutti sperano che Boudebouz possa tornare a giocare a calcio come un tempo. Hely gli concederà una chance da titolare, e chissà che il suo talento non torni a risvegliarsi proprio al Parco dei Principi.

PROBABILI FORMAZIONI

Il 4-3-3 di Ancelotti:


Sirigu
Jallet  Alex  Thiago Silva  Maxwell
Sissoko  Verratti  Matuidi
Pastore
Ibrahimovic  Gameiro

Bakambu
Boudebouz  Roudet  Contout
Doubai  K. Traorè
Roussilon  Peybernes  Kantè  Corchia
Cros

Il 4-2-3-1 di Hely:

Marco Trombetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...