Report Ligue 1

Ligue 1, 8ª giornata – Disastro OL-OM, mini fuga PSG

1700453-36007483-2560-1440

REIMS-LILLE 1-0  [ 57′ Ngog ] Il Reims ha deciso di non fermarsi più e, nell’anticipo del venerdì, supera di misura il Lille. Decide Ngog ad inizio ripresa, dopo aver fallito un calcio di rigore al 20′.

NANTES-PSG 1-4 [ 11′ Bammou (N), 48′ Ibrahimovic (P), 73′ Cavani (P), 80′ Di Maria (P), 90′ Aurier (P) ] – E’ iniziata male la gara per la capolista Paris Saint-Germain, col goal di Bammou ( una vera favola la sua ) che ha portato in vantaggio i padroni di casa, ma nella ripresa la gara è completamente cambiata. Già al 48′, infatti, il PSG ha agguantato il pareggio, grazie a una rete di Ibrahimovic che ha insaccato una respinta del portiere su conclusione di Di Maria. Nella seconda parte della ripresa, poi, prima Cavani di testa ha ribaltato il risultato e poi Di Maria, su assist di Pastore, ha consolidato il successo degli ospiti. Al 90′ poi il PSG ha calato il poker, con una rete di Aurier su assit ancora di Pastore.

BORDEAUX-LIONE 3-1  [ 17′ Khazri (B), 40′ Plasil (B), 46′ Pablo (B), 78′ Beauvue (OL) ] – Pesante rovescio per l’Olympique Lione di Fournier, travolto per 3-1 dal Bordeaux in trasferta. I padroni di casa sono protagonisti di un grande primo tempo, nel quale vanno tre volte in goal. Sblocca il risultato Khazri, poi vanno a segno anche Plasil e Pablo. Nella ripresa Beauvue rende soltanto meno amaro il ko degli ospiti, che perdono ulteriore terreno dalle prime posizioni della classifica.

CAEN-GAZELEC AJACCIO 2-0  [ 28′ Rodelin, 55′ Imorou ] – Grande vittoria casalinga per il Caen di Garande, che si impone 2-0 sul Gazelec Ajaccio e agguanta il 3° posto in classifica. Le reti di Rodelin nel primo tempo e di Imorou nella ripresa, e una solida prestazione difensiva, garantiscono ai padroni di casa 3 punti pesanti che la proiettano nelle posizioni di vertice della classifida.

RENNES-TROYES 1-1  [ 11′ Pi (T), 71′ Diagne (R) ] – Deludente pareggio interno per il Rennes contro il Troyes. I padroni di casa vanno addirittura in svantaggio all’11’ per un goal di Pi, ma pareggiano nel corso della ripresa con Diagne. In pieno recupero il Rennes resta anche in 10 uomini a causa dell’espulsione per doppio giallo di Sylla, Per effetto del mezzo passo falso i rossoneri di Montanier vengono raggiunti al 3° posto della classifica da Reims e Caen.

BASTIA-TOLOSA 3-0  [ 8′ Palmieri, 31′, 43′ Squillaci ] – Secco 3-0 del Bastia contro il Tolosa. I corsi chiudono il discorso già nella prima frazione, grazie al goal di Palmieri e a una inedita doppietta del difensore Squillaci. Grazie ai 3 punti la squadra di Printant si porta a quota 10 punti a metà classifica, mentre il Tolosa resta invischiato nella zona bassa della graduatoria con 7 punti.

MARSIGLIA-ANGERS 1-2 [ 38′ rig. Mangani (A), 70′ Thomas (A), 79′ rig. Batshuayi (M) ] – Il neopromosso Angers continua a volare ed espugna anche il ‘Velodrome’: apre l’ex Chievo Mangani su rigore, ‘bis’ di Thomas, all’Marsiglia non basta il penalty di Batshuayi per evitare il ko interno. L’OM resta nei bassifondi della classifica.

GUINGAMP-MONACO 3-3 [15′ Silva (M), 30′ Privat (G), 45′ Raggi (M), 65′ Benezet (G), 71′ Dirar (M), 89′ Benezet (G)]- Partita ricca di goal tra Guingamp e Monaco con gli ospiti per tre volte in vantaggio e tre volte raggiunti dai padroni di casa. Protagonista anche l’italiano Raggi, autore del momentaneo 1-2. Doppietta per Benezet.

MONTPELLIER-LORIENT 2-1 [ 6′ Bensebaini (M), 48′ Abdullah (L),58′ Martin (M) ] – Vittoria casalinga per il Montpellier, la prima del suo campionato, con i padroni di casa che dopo essere passati in vantaggio già al sesto minuto vengono raggiunti in avvio di ripresa dal Lorient ma con Martin trovano il goal che vale i tre punti intorno all’ora di gioco. Rosso per Abdullah nel recupero.

ST. ETIENNE-NIZZA 1-4 [5′ Koziello (N), 19′ Perrin (S), 39′ Ben Arfa (N), 45′ Ben Arfa (N), 53′ Michael (N)] – Succede di tutto e di più tra Saint Etienne e Nizza. Ospiti subito in vantaggi con Koziello, poi raggiunti da Perrin. Quindi si scatena Ben Arfa che realizza una doppietta prima del definitivo timbro di Michael. Il Nizza chiude in 9 per le espulsioni di Mendy e Le Marchand. Bahebeck sbaglia un calcio di rigore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...