Report Ligue 1

Ligue 1, 7ª giornata – Je so’ Dupraz

 

1939223-40779954-640-360

Giocate domenica

ST. ETIENNE-LILLE 3-1 [63′ Beric (S), 72′ Nordin (S), 80′ Civelli (L), 90′ Roux (S)] – Il cecchino Beric apre i conti con un goal meraviglioso, poi Nordin diventa il più giovane marcatore a segnare in Ligue 1 con la maglia del Saint-Etienne dopo Zouma. L’ex Roux sentenzia infine un Lille giunto al quarto ko di fila e ora incredibilmente ultimo in classifica.

NANCY-NIZZA 0-1 [60′ Plea] – Clicca qui per il resoconto del match

MARSIGLIA-NANTES 2-1 [2′ Sala (N), 22′ N’Jie (M), 53′ Gomis rig. (M)] – Torna a vincere il Velodrome al Marsiglia in una partita caratterizzata da una miriade di errori. Decisivo ancora una volta Gomis, l’uomo in più di questo OM. Per il Nantes la situazione si fa complicata.

Giocate sabato

TOLOSA-PSG 2-0 [48′ Bodiger rig., 79′ Durmaz]Clicca qui per il resoconto del match

LORIENT-LIONE 1-0 [51′ Cabot ] – L’assenza di Lacazette si fa sentire e il Lione ne fa le spese a Lorient, non riuscendo a concretizzare le tante occasioni create. Per l’OL è la terza sconfitta nelle ultime cinque, respirano invece il bretoni grazie al gran goal al volo di Cabot.

BORDEAUX-CAEN 0-0 – Continua ad essere totalmente incostante ed imprevedibile il rendimento dei Girondini, che passano da una partita perfetta come quella di Metz a una senza squilli come quella col Caen. Per l’Europa ci vorrà maggiore continuità.

MONTPELLIER-METZ 0-1 [45′ rig. Erdinc] – Sulle ali di Mevlut Erdinc, capocannoniere con 6 reti insieme a Cavani, il Metz conquista altri tre punti e fa registrare la miglior partenza della sua storia dalla stagione 1997/98.

BASTIA-GUINGAMP 1-0 [76′ Crivelli] – Il terzo goal in campionato di Crivelli regala la seconda vittoria stagionale al Bastia, nonostante la curva principale dello stadio Furiani fosse squalificata per i fatti accaduti contro il PSG.

DIJON-RENNES 3-0 [7′ Diony, 19′ Marie, 78′ Diony] – Sette punti in quattro partite per il Dijon che sembra aver ingranato la marcia giusta per viaggiare verso la salvezza. Il protagonista della vittoria sul solito enigmatico Rennes è Diony, ai primi due goal tra i professionisti.

MONACO-ANGERS 2-1 [55′ Diedhiou (A), 66′ Glik (M), 76 aut. Nwakaeme (M)] – I monegaschi si riprendono dal crollo nel derby contro il Nizza grazie all’ex capitano del Torino Glik, che prima pareggia i conti e poi causa l’autogoal di Nwakaeme. La squadra di Jardim torna così al secondo posto dietro al Nizza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...