Report Ligue 1

Ligue 1, 14ª giornata – Monaco e PSG fiutano il Nizza

1b928

Doppietta per Germain contro l’OM

Giocate domenica

ANGERS-ST. ETIENNE 1-2 [18’ Pepe (A), 59’ Pogba (S), 78’ Tannane (S)] – Il talento di Pepe non evita all’Angers la sconfitta contro un Saint-Etienne tutto cuore, che ritrova la vittoria dopo tre partite. Splendido il goal di Tannane che decide il match.

NIZZA-BASTIA 1-1 [11’ Plea (N), 60’ Crivelli (B)] – Doveva essere un turno favorevole per il Nizza, invece i rossoneri si sono fatti rosicchiare altri due punti da Monaco e PSG, ora a -1. L’assenza di Balotelli si è fatta sentire e l’eccessiva prudenza di Favre ha permesso al Bastia di conquistare un ottimo punto in chiave salvezza.

LIONE-PSG 1-2 [30′ Cavani rig. (P), 48′ Valbuena (L), 81′ Cavani (P)] – Sempre e solo Edinson Cavani, era da 25 anni che un attaccante non segnava 13 goal in 14 partite di Ligue 1. La dipendenza dal Matador è sempre più evidente per il PSG, che a Lione soffre ma trova il colpo di coda nel finale dopo il pari del redivivo Valbuena, di nuovo in rete dopo 401 partite d’astinenza.

Giocate sabato

MONACO-MARSIGLIA 4-0 [23′ Boschilia, 29′ e 32′ Germain, 91′ Carrillo] – Disastro tattico e collettivo dell’OM di Garcia che perde male contro lo straripante Monaco di Jardim. I goal realizzati salgono a 43 in 14 gare e quando non segna Falcao ci pensa Germain a chiudere la pratica dopo appena un tempo. E Thauvin non ci sta: “E inammissibile, non degno dell’OM”.

BORDEAUX-DIJON 3-2 [44′ Abeid (D), 48′ Rolan (B), 62′ Tavares (D), 88′ e 93′ Kamano (B)] – Quinto risultato utile consecutivo per il Bordeaux che sembra aver imboccato la strada giusta per l’Europa. Contro il Dijon i punti erano zero dopo 88 minuti, ma poi Kamano li ha fatti diventare tre. Grande merito a Menez, che sul terzo goal ci ha messo tanto del suo.

MONTPELLIER-NANCY 0-0 – Il Montpellier non riesce a battere in casa un Nancy in netta ripresa (una sola sconfitta nelle ultime 5) e un giornalista di ‘France Bleu Hérault’ perde la testa guardando il goal sbagliato da Berigaud: “Ma non è vero! Ma fa schifo!”.

NANTES-LILLE 0-0 – In attesa di Bielsa (il futuro proprietario Lopez sta provando in tutti i modi a convincerlo), il Lille continua a deludere in casa di un Nantes che non se la passa certamente meglio. Non poteva che finire così la sfida tra due dei tre attacchi peggiori della Ligue 1.

CAEN-GUINGAMP 1-1 [79′ Rodelin (C), 85′ De Pauw (G)] – Continua la striscia positiva del Guingamp, che si risveglia sempre quando viene dato per morto. Diventano cinque i goal segnati dopo il 78′ nelle ultime quattro gare. Ed è ancora una volta De Pauw (come ad Angers) a trovare il guizzo vincente nel finale.

METZ-LORIENT 3-3 [11′ Falette (M), 16′ Waris (L), 54′ e 61′ rig. Moukandjo (L), 75′ e 78′ Vion (M)] – Casoni va a 15 minuti dalla sua prima vittoria al Lorient, ma per sfortuna sua entra in campo l’ex ‘enfant prodige’ Thibaut Vion che decide sia arrivato il momento del riscatto personale. Doppietta in 166 secondi e via.

Giocata venerdì

RENNES-TOLOSA 1-0 [1′ Gourcuff] – Il quarto posto momentaneo del Rennes porta la firma di Yoann Gourcuff, che decide il match con il secondo goal più veloce di questa stagione di Ligue 1 (41 secondi). Momento nero per il Tolosa di Dupraz, che viene colpito da un aeroplano di carta e diventa virale con una simulazione da Oscar.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...